Blog

Trattamento igienizzante auto e sanificazione degli interni

Il trattamento igienizzante degli interni auto non è un vezzo o una di quelle cose che se la fai, bene, altrimenti si vive lo stesso. L’igienizzazione degli interni impatta letteralmente sulla qualità della vita all’interno dell’auto.

Nessuno ci pensa, ma, ad esempio: lo sai che un neonato fa circa 45 respiri ogni minuto? E ogni volta che respira riempie i suoi polmoni con l’aria che stai facendo circolare all’interno dell’abitacolo della tua auto?

Ci hai mai pensato?

Il tuo bambino respira tutte le polveri e i batteri che girano per l’abitacolo della tua auto

Quello che non sai sulla sanificazione degli interni, perchè fare un trattamento igienizzante auto

Una delle cose alle quali non badiamo è proprio questa: l’aria che respiriamo. Vivendo e lavorando in una grande città come Roma, la nostra routine quotidiana ci porta a dimenticare gli elementi fondamentali della vita. Uno di questi è proprio il respiro. Le condizioni dell’aria delle nostre città sono spesso critiche e, oramai, lo sono in tutte le stagioni.

Durante i cambi stagionali l’aria si riempie di pollini e di micro particelle vegetali che possono dare luogo ad allergie, sia per i soggetti più vulnerabili (bambini e anziani) sia per quelli assolutamente insospettabili, quelli che, tra di noi, dichiarano di essere immuni anche dal più potente dei raffreddori.

Durante i periodi di siccità, soprattutto in autunno e in inverno, l’aria si riempie di diversi tipi di polveri (le cosiddette polveri sottili) che finiamo per respirare in modo più consistente proprio quando siamo in auto.

Anche l’utilizzo del climatizzatore, in assenza di trattamenti igienizzati periodici porta a far circolare aria non esattamente pulita all’interno dell’abitacolo.

Ma, se pensi che sia solo una questione di qualità dell’aria il fattore determinante per la scelta di un trattamento igienizzante degli interni, allora aspetta di leggere il resto.

Trattamento Igienizzante per la tua auto adesso in offerta a soli 20€!
Chiama subito per prenotarlo

Quando il lavaggio degli interni dell’auto non basta e bisogna ricorrere al trattamento igienizzante?

Tutte le volte che saliamo in macchina, soprattutto dopo aver attraversato le strade del centro, dopo essere stati in metro o nelle stazioni ferroviarie, portiamo addosso (letteralmente) una serie di polveri ferrose che arrivano direttamente dai tubi di scarico delle altre auto, ma anche dai binari dei mezzi pubblici. Tanto che se proviamo a fare l’esperimento di passare una calamita sui nostri cappotti alla fine della nostra settimana lavorativa, non è raro realizzare che il magnete si riempie di polvere che, per l’appunto, è composta prevalentemente da metalli.

Ebbene, quelle polveri le portiamo in macchina e ogni volta che accendiamo l’aria (sia d’inverno che nelle belle stagioni) altro non facciamo che far girare quelle polveri per l’abitacolo dell’auto.

Ci hai mai pensato?

In auto si formano
muffe, batteri, acari e
micro organismi che
nascono da depositi di
umidità e dalla
decomposizione di cibo

Prova poi a immaginare tutte le volte che torni dalla pausa pranzo o da una cena. Senza accorgertene porti sui vestiti piccoli residui di cibo, briciole, cristalli di zucchero o sale. Anche questi piccolissimi e innocui elementi finiscono per girare nell’abitacolo, depositandosi poi sulla tappezzeria della tua auto. Con il passare del tempo questi residui alimentari degradano e formano delle piccole muffe che, puntualmente, finiamo con respirare.

Fare un lavaggio degli interni almeno due volte all’anno è importante, ma non basta.

Per assicurarsi di entrare in un ambiente più sano possibile è importante ricorrere altrettante volte ad un trattamento igienizzante più profondo e duraturo.
Se poi hai anche animali domestici che trasporti con la tua auto, allora, l’igienizzazione è davvero fondamentale.

Come funzionano il trattamento igienizzante dell’auto e la sanificazione degli interni

Il processo è molto semplice, come avrai intuito.
Se sei già uno di quegli automobilisti che cura con attenzione e regolarità l’auto allora partiamo già da un’ottima condizione.
Se invece i tuoi interni subiscono attacchi frequenti di bambini armati di crackers, merendine, fazzoletti di carta e caramelle, allora bisognerà provvedere ad un livello di pulizia in più. Ma non cantare vittoria se non hai figli o cani. Abbiamo visto cose nelle macchine dei romani che è meglio non raccontare… 😀

In ogni caso, niente paura, ci pensiamo noi!

Il trattamento igienizzante può essere veloce oppure approfondito, come abbiamo appena detto, dipende dallo stato di pulizia degli interni dell’auto.
Se non effettui una pulizia profonda da un po’ di tempo allora ti proporremo un lavaggio degli interni in modo tale da aspirare in profondità polveri, residui organici e inorganici di ogni genere. A questo potrebbe seguire una pulizia con detergenti disinfettanti al pari dei presidi sanitari che vengono utilizzati negli ospedali, con la differenza che sono progettati per l’auto quindi per il totale rispetto della tappezzeria e delle parti in plastica.

Importante: attenzione al climatizzatore, la sanificaizone passa anche da lì

Una particolare attenzione viene posta per l’impianto dell’aria che, spesso, è il posto dove si annidano polveri che arrivano sia dall’esterno che dal motore. Inoltre nell’impianto posso esserci infiltrazioni di acqua o di umidità che, stagnando creano piccole pozze di acqua ferma, “terreno” ideale per la formazione di batteri. Questo è particolarmente vero quando usi il climatizzatore d’estate e tieni la temperatura troppo bassa. Il freddo del climatizzatore crea una condensa che si accumula e che da vita a colonie batteriche che dovrebbero essere rimosse periodicamente.

La fase operativa del trattamento igenizzante auto e degli interni: il trattamento all’Ozono

Subito dopo questa prima fase (quando necessaria) utilizziamo uno speciale macchinario che viene collegato all’impianto di circolazione dell’aria dell’abitacolo. Questo dispositivo riempie l’interno dell’auto con una sorta di vapore che satura completamente l’abitacolo, rigorosamente sigillato rispetto all’esterno.

Questo vapore contiene Ozono (O3) noto anche come “Ossigeno attivo” che per la sua stessa natura fisico-chimica, tende a legarsi con tutte quelle sostanze di cui abbiamo parlato prima neutralizzandole.
In pratica l’Ozono è fondamentale nel trattamento igienizzante auto perchè è dotato di queste caratteristiche:

  • È un microbicida: ovvero uccide i microbi e i batteri
  • È un ossidante: il suo atomo di Ossigeno in più si lega alle molecole agli agenti maleodoranti presenti nell’abitacolo e li neutralizza
  • È un deodorante naturale: non profuma artificialmente, ma rimuovendo in modo profondo i cattivi odori e le micro sostanze che li provocano, lascia all’interno dell’auto quella sensazione tipica di “profumo di pulito”

Il trattamento igienizzante auto a base di Ozono dura per pochi minuti. Non è infatti una questione di persistenza, ma, semmai, di intensità e di efficacia del trattamento sanificante a produrre i risultati.

Domande frequenti sul trattamento igienizzante auto e sulla sanificazione degli interni

I cattivi odori e i batteri si riformeranno anche dopo il trattamento igienizzante auto?
Con il tempo e con la routine quotidiana di cui abbiamo parlato all’inizio di questa guida, è assolutamente normale che i cattivi odori tornino a far visita agli interni della nostra auto. Molto dipende dalle nostre abitudini e da quanto spesso ci occupiamo della pulizia dell’auto. Ad ogni modo, vivendo o lavorando a Roma, Fiumicino o zone limitrofe, ti consigliamo di effettuare il trattamento igenizzante auto un paio di volte all’anno, Tre se hai animali domestici o se fumi spesso in auto.

L’odore di fumo viene realmente eliminato con il trattamento igienizzante auto?
Sì, proprio per la natura del trattamento a base di Ozono, i cosiddetti gas fenolici, responsabili dell’odore di fumo, vengono ossidati e neutralizzati.

Ho sentito che si possono utilizzare anche degli spray economici al posto che un trattamento igienizzante. Funzionano allo stesso modo?
I prodotti che si propongono come igienizzanti auto, salvo rari esemplari ad esclusivo utilizzo professionale, si limitano ad azioni superficiali, per lo più coprono gli odori anzichè eliminarli in modo radicale a livello molecolare.

Piccoli insetti, acari e micro organismi presenti nell’abitacolo vengono uccisi o rimangono vivi e vegeti dopo il trattamento?
L’Ozono è un gas senza pietà. Uccide tutto ciò che di organico si trova nell’abitacolo e che non dovrebbe trovarcisi.Questo è vero per cimici, acari, pulci, zecche e zanzare. Hai capito bene, zanzare. Quelle che, inspiegabilmente ti ritrovi a veder ronzare all’interno della tua auto quando fuori ci sono 10 gradi sotto zero. Ecco, il trattamento igienizzante auto li stermina in modo definitivo.

Il trattamento igienizzante auto e la sanificazione degli interni possono rovinare gli interni della mia auto?
Assolutamente no. Non si tratta di un trattamento aggressivo o corrosivo nè per i rivestimenti né per gli accessori.

Quanto deve durare il trattamento igienizzante auto per ottenere la perfetta sanificazione degli interni?
Il tempo di esposizione varia in base al volume interno della tua auto e di quanto tempo è passato dall’ultima volta che hai effettuato il trattamento.
Tendenzialmente non dura mai più di 60 minuti, questo infatti è il tempo massimo richiesto per uccidere e neutralizzare tutte le muffe che, normalmente, possono formarsi all’interno di un abitacolo.
Tempi più bassi sono sufficienti per uccidere e neutralizzare funghi, batteri, virus e insetti: tra i 20 e i 30 minuti.